Supporto - Isolamento termico

 

 

Le domande sono divise per argomento: scegliete quello che vi interessa:

 
 

Tutte le risposte alle domande più frequenti.

 

Un vetro quanto più è spesso, tanto più isola dal freddo?

Una vetrata isolante è sempre più isolante di un vetro semplice, indipendentemente dallo spessore.

 

Un'appropriata scelta dei vetri che compongono la vetrata isolante (vetri con deposito basso emissivo) permette di ottenere una vetrata ad Isolamento Termico Rinforzato.

 

Perché ho condensazione esterna sulle mie finestre?

Il fenomeno della condensa si produce la notte o all'alba sulle vetrate isolanti ad elevate prestazioni termiche. Ciò avviene nelle notti serene e in assenza di vento.

 

In queste condizioni atmosferiche, per effetto dell'importante irraggiamento verso la volta celeste e delle scarse dispersioni termiche attraverso le vetrate isolanti, la temperatura della vetrata stessa può scendere al di sotto della temperatura esterna con conseguete formazione della condensa.

 

Usare un vetro bassoemissivo ridurrà le mie bollette energetiche?

Sì, l'uso di una vetrata isolante con un vetro basso emissivo può, grazie alle ridotte dispersioni di calore, fare risparmiare sulla bolletta energetica.

 

L’utente della casa che installa le vetrate isolanti ad Isolamento Termico Rinforzato risparmia soldi nella gestione, ha una casa più confortevole e contribuisce a ridurre l’inquinamento atmosferico.

 

Esistono in Italia prescrizioni vincolanti sulle caratteristiche termiche?

Nel quadro normativo nazionale il rendimento energetio in edilizia è disciplinato dal Dlgs 192 del 19 agosto 2005 che recepisce una analoga direttiva europea.

 

 

 

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contattaci