Protezione delle persone

Optate per un vetro di sicurezza adatto ed evitate qualsiasi rischio di ferite gravi in caso di impatto o di caduta accidentali!

 
 

 

Il vetro di sicurezza può essere temprato o stratificato, a seconda del suo utilizzo.

 

In caso di rottura, esso protegge le persone dal rischio di ferite.

 

 
  Come funziona
 

Esistono due tipi di vetri per proteggere le persone dai rischi di ferite. La scelta sarà effettuata in funzione dell’utilizzo previsto.

 

Il vetro di sicurezza temprato ha subito un trattamento termico per aumentare la sua resistenza. Complessivamente, è 5 volte più resistente di un vetro comune. A titolo d’esempio, un vetro temprato di 8 mm resiste alla caduta di una biglia d’acciaio di 500 gr da un’altezza di 2 m. In caso di rottura, si frammenta in pezzetti minuti.

 

Il vetro di sicurezza stratificato è composto da due lastre di vetro assemblate mediante uno o più film plastici. In caso di urto accidentale, questi film mantengono il vetro in opera: il vetro si rompe in frammenti, ma essi rimangono incollati ai film plastici.

  VANTAGGI
Vetro temprato, Evitate eventuali lesioni in caso di rottura del vetro (es.: porta, piano di tavolo, box doccia, ecc.).
Vetro stratificato, assemblato con un solo film plastico: protezione elementare. Vi proteggete dai rischi di ferite in caso di rottura accidentale (es.: finestra e vetrata).
Vetro stratificato, assemblato con due o più film plastici: protezione rinforzata. Vi proteggete dai rischi di cadute nel vuoto (es.: parapetti e balconi) e di cadute di oggetti (es.: coperture, vetrate).
I frammenti di vetro restano in opera, incollati ai film plastici, in attesa di sostituzione del vetro.